Matrimoni reali, la rivincita di Cenerentola

Dalla Giordania al Regno Unito, le principesse di oggi non hanno sangue blu.                                                                      Ma con eleganza e tanta dolcezza hanno conquistato davvero tutti!

Rania di Giordania, nata da genitori palestinesi, ha lavorato per Citibank, prima di essere assunta nella sede giordana della Apple Computer.  Rania diviene regina nel 1999, quando il principe Abdallah sposato nel ’93, sale al trono.  Mamma di quattro figli, Rania è da sempre benvoluta dal popolo per la lotta in difesa delle donne e dei bambini vittime di violenze.

Maxima Zorreguieta, nel 2002 sposa il principe Willem-Alexander, ma solo nell’Aprile del 2013 viene incoronata Regina d’Olanda. Cappelli a falda larghissima ed abiti sgargianti sono una delle sue passioni.  Economista e mamma di tre figlie, ha dovuto lottare per farsi accettare, scontando  il peso  del padre ministro del governo durante il regime del presidente argentino Videla.

Charlene Wittstock, figlia di un industriale ed  ex campionessa di nuoto, ha sposato Alberto di Monaco nel 2011.  Per Classe e volto pulito ha conquistato l’affetto di tutti i monegaschi

Kate Middleton, figlia di assistenti di volo che poi hanno avviato un’azienda. Sta al fianco del principe William con eleganza e sobrietà. Il suo sorriso, la sua estrema dolcezza hanno conquistato sin da subito gli inglesi, ma soprattutto la temutissima Regina Elisabetta.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

About Massimiliano Quintiliani